1 agosto 2009

Le mani dipinte di Mario Mariotti

Sarà che è un mio omonimo o semplicemente perchè ho trovato divertente e originale la sua arte ma Mario Mariotti ha trovato un modo diverso di esprimersi giocando con le mani dipinte e trasformandole in elefanti, pavoni, cigni, calciatori, atleti e musicisti. Un gioco iniziato negli anni Ottanta, prima che la bodypainting diventasse così di moda, che deve aver ispirato molti artisti venuti dopo.
Mario Mariotti era un'artista italiano vissuto da sempre a Firenze , alla fine degli anni '60 concepisce l’idea della pittura sulle mani che concretizza con la pubblicazione del primo libro, Animani(Fatatrac, 1980) che nel 1981 vince il "Premio Grafico Fiera di Bologna per l'infanzia" . Dopo il successo del primo libro seguono Umani (Fatatrac, 1982), Inganni (Fatatrac,1984), Rimani (Fatatrac, 1988), Fallo di mano (Fatatrac, 1990), Giochi di mano (Fatatrac, 1992). Tra gli altri premi ricevuti quelli dell’Art Directors Club di New York e del Festival della pubblicità di Cannes.
Vi riporto di seguito alcune immagini delle sue opere...davvero originali e sempre attuali! Che ne pensate?

2 commenti:

gousmanov vadim ha detto...

:))
very cool!

*Mariotti Eleonora* ha detto...

Yes! I think the same ;) thanks for your comment..see u soon!
E.